ZANARDI Bonfiglio

COD: 92049debbe56

Descrizione

Comandante di presidio, assumeva spontaneamente il comando di una mezza compagnia incaricata di un’operazione di polizia contro i ribelli. Trovatosi improvvisamente di fronte a forze sproporzionatamente superiori, non si sconcertava. Rapidamente sistemava a difesa la posizione occupata e per otto ore consecutive resisteva brillantemente ai reiterati attacchi del nemico che lo aveva accerchiato. Finite le munizioni e conscio di non poter essere soccorso, calmo e sereno, dopo aver rese inservibili le armi, riuniva i superstiti e con irresistibile slancio, al grido di " Savoia " si gettava sui ribelli aprendosi la strada con la baionetta. Ferito a morte nello sforzo generoso, mercè il quale riusciva a salvare buona parte dei suoi ascari, cadeva nelle mani dell’avversario che lo finiva rabbiosamente. Fulgidissimo esempio di valore militare giunto alla più pura espressione.

Gusciabbai, 29 agosto 1937

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia