ZAMBONI Aurelio

COD: 777669af68db

Descrizione

Tiratore di mitragliatrice, durante un attacco nemico e sotto violento fuoco di artiglieria, benché gravemente ferito, non abbandonava l’arma e rifiutando ogni cura continuava imperterrito a sparare. Ferito una seconda volta da granata che gli asportava una gamba e lo colpiva in più parti del corpo, con ammirevole stoicismo si faceva amputare, sul posto e con mezzi di fortuna, un braccio quasi stroncato. Visti i camerati contrassaltare l’avversario con lancio di bombe a mano, in supremo sforzo raccoglieva l’arto amputato e lo scagliava contro il nemico, gridando: “Non ho bombe, o vigliacchi, ma ecco la carne e che vi possa arrecare danno”. Spirava poco dopo per dissanguamento. Esempio di fulgido eroismo.

Sidi Breghis -Q. 211 (A.S.), 12-15 dicembre 1941

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia