TARANTINI Raffaele

COD: bd0cc810b580

Descrizione

Valoroso ufficiale, cinque volte decorato in A.O., comandante di compagnia eritrea posta a difesa di una posizione particolarmente delicata e difficile, durante dodici ore di aspra lotta riusciva a contenere con la sua energia e con la sua fermezza, l’urto delle soverchianti forze avversarie. Nel momento più tragico, quando il nemico incalzante sembrava stesse per travolgere la linea, in piedi, al centro della posizione, gridava ai suoi ascari: "Qui si muore tutti, ma non si cede un palmo". Il suo eroico contegno rinvigoriva le energie dei dipendenti e destava in essi così vivo entusiasmo da provocare un fulmineo decisivo contrattacco. Gravemente ferito non volle abbandonare il suo posto, se non al termine dell’azione. Decedeva durante il trasporto all’ospedale da campo, dopo aver manifestato tutta la sua gioia per la vittoria conseguita. Fulgida figura di eroe, esempio delle più elette virtù militari.

Passo Mecan, 31 marzo 1936

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia