TABACCHI Walter

COD: ee26fc66b136

Descrizione

Eccezionale figura di combattente partigiano, fu sempre presente in ogni azione di particolare ardimento facendo rifulgere le sue doti di coraggio e di audacia. Unitamente ad altri animosi affrontava con bombe a mano l’autovettura ove era un combattente nemico e, benchè caduto gravemente ferito, in un superbo sforzo di volontà riusciva a rialzarsi scagliandosi con la pistola in pugno contro il nemico. Colpito da una raffica di mitra, prima di chiudere la sua coraggiosa e nobile esistenza, gridava al nemico che tentava inumanamente strappargli informazioni: "Siate maledetti, i miei compagni mi vendicheranno". – Modena, 29 aprile 1944.

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia