SPAGNOLO Aldo

COD: 92bbd31f8e0e

Descrizione

Studente universitario, esente da obblighi militari, volontario in un battaglione CC.NN., in ogni contingenza dimostrava in terra albanese fervido ardore di combattente, incrollabile fede, indomito valore. Sottraendosi ad incarichi speciali ai quali era stato comandato, per partecipare alla lotta, durante aspro combattimento, mentre il nemico, con forze preponderanti, premeva su di un fianco del battaglione ed il fuoco intenso mieteva tra le nostre file numerose vittime, si slanciava dalla trincea, solo, col tascapane pieno di bombe. Esauritele e rientrato illeso nelle linee, rifornitosi di bombe sotto fuoco micidiale, tornava di nuovo ad affrontare il nemico sopraggiungente. Noncurante di ogni avvertimento, ritto sulla trincea e nel supremo sprezzo del pericolo incombente, faceva strage con le sue bombe sinché, investito da una raffica, cadeva colpito a morte. Consapevole della fine imminente, rifiutava ogni soccorso per non sottrarre uomini alla lotta. Negli ultimi istanti incitava i compagni a resistere per mantenere la posizione, rivolgendo il suo pensiero alla Patria e al Duce. Fulgida espressione della giovinezza italica ed esempio superbo di leggendario ardimento.

Zona di Klisura – Caposaldo 25 (Fronte greco), 9 gennaio 1941

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia