SOLE Andrea

COD: 9185f3ec501c

Descrizione

Volontario di guerra. Comandante di una sezione mitraglieri da 20 mm. partecipava, sovente a sua insistente richiesta, a frequenti onerosissime ricognizioni compiute tra le maglie dei mezzi corazzati avversari, posti a vigilanza dei nostri capisaldi avanzati. Distintosi per elette virtù militari dimostrava, particolarmente in critiche circostanze, chiara capacità di comando e spiccato ascendente sui suoi artiglieri che sapeva trascinare ai più duri cimenti, con l’esempio di eccezionale spirito combattivo e sommo sprezzo del pericolo, pur non disponendo che di mezzi decisamente inadeguati. In tragica situazione, posto a difesa diretta del comando tattico divisionale durante violenta offensiva nemica portata con schiaccianti forze corazzate, sostenuta da potenti artiglierie e da imponenti incontrastate azioni aeree, si impegnava e persisteva arditamente, benché ferito, all’impari lotta, sebbene avesse visione dell’inevitabile sacrificio, riuscendo a rallentare l’impeto nemico. Ferito nuovamente, caduti puntatori e serventi, a corto di munizioni, rimaneva impassibile al suo posto di dovere, azionando lui stesso l’arma nel disperato tentativo di arginare la travolgente avanzata. Colpito per la terza volta, quando ormai tutto crollava inesorabilmente intorno a lui, rifiutava fieramente l’invito di arrendersi, e con stoica decisione, essendo gravemente minorato, continuava a reagire fino all’esaurimento delle munizioni. Falciato infine da raffica di mitragliatrice, cadeva esanime sulla mitragliera frantumata, perpetuando, benché ventunenne, col suo leggendario eroismo, le indistruttibili gloriose tradizioni delle armi italiane.

Deserto Orientale Libico-Deserto Occidentale Egiziano – Alam el Tummar Ovest (Egitto), 10 giugno – 9 dicembre 1940

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia