SOLARINO Umberto

COD: e7e23670481a

Descrizione

Con slancio ammirevole guidava il suo reparto all’attacco di una posizione nemica aspramente contesa. Ripetutamente ferito in più parti del corpo e benché invitato dal proprio comandante a recarsi al posto di medicazione, continuava a combattere. Successivamente, mentre sanguinante raggiungeva la trincea nemica, una bomba gli sfracellava la mano destra; egli allora con insuperabile stoicismo mostrava la sua grave ferita ai suoi soldati, incitandoli a maggiori sforzi per il raggiungimento dell’obiettivo. Fulgido esempio di virtù militari. – San Marco (Gorizia), 11 agosto 1916.

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia