SIDOLI Giuseppe

COD: 3e9e39fed3b8

Descrizione

Durante un combattimento, benché ferito ad una gamba, si difendeva animosamente a colpi di bombe a mano, sfuggendo alla cattura da parte di nuclei nemici. Sorpreso di nuovo dall’avversario e circondato mentre accorreva a prestare aiuto ad un conducente rimasto ferito, opponeva eroica resistenza sparando fino all’ultima cartuccia. Ferito ancora al petto, si preoccupava di porre in salvo un’arma, instradando verso le nostre linee il quadrupede che la portava. Colpito infine mortalmente alla testa, lasciava gloriosamente la vita sul campo. Esempio fulgidissimo di valore, spinto fino al supremo sacrificio.

Tarà Mosovic, 14 dicembre 1938

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia