SANDULLI MERCURO Alfredo

COD: 6351bf9dce65

Descrizione

Comandante di sezione carabinieri addetta al Comando dell’eroica Divisione "Acqui" nell’isola di Cefalonia, nelle tragiche giornate che seguirono la proclamazione dell’armistizio dell’8 settembre 1943, durante le quali la Divisione, perduto completamente ogni collegamento con la Patria e con altri reparti, attaccata da forze preponderanti tedesche, si sacrificò quasi al completo combattendo per non cedere le armi al nemico, fu costante esempio di serenità e di fermezza, concorrendo con i propri carabinieri ai violenti combattimenti per la difesa dell’isola, riconquistando capisaldi già occupati dal nemico e non cessando la lotta se non quando, dopo tredici giorni di furiosa battaglia, le forze italiane furono sopraffatte dalle soverchianti forze tedesche. Catturato con altri trecento ufficiali nelle varie armi, si offrì spontaneamente tra i primissimi al plotone di esecuzione nemico, affrontando serenamente con fierezza di soldato e con stoica fermezza la morte. Fulgido esempio di onor militare e di cosciente dedizione alla Patria. – S. Teodoro di Argostoli, Isola di Cefalonia, 9-24 settembre 1943.

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia