PICCHINI Gastone

COD: a63fc8c5d915

Descrizione

Sergente pilota da caccia, volontario in missione di guerra per l’affermazione degli ideali fascisti, in dieci mesi di lotta, si distingueva, per grande valore ed audacia, in moltissime azioni e combattimenti aerei sui fronti di Madrid, Belchite, Huesca e Teruel, rientrando più volte con l’apparecchio colpito. Chiesto ed ottenuto di far parte di una speciale squadriglia di mitragliamento, riconfermava, in travolgenti e temerarie azioni a volo rasente, le sue mirabili doti di combattente e di aviatore. Il 31 maggio 1938, mentre a volo rasente, sfidando la furia della reazione antiaerea, mitragliava insistentemente alcune batterie avversarie presso Linares de Mora, immolava gloriosamente la vita colpito dal fuoco nemico, contro il quale aveva portato per 141 volte la sua implacabile azione.

Cielo di Spagna, luglio 1937 – maggio 1938

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia