PESENTI GRITTI Giuseppe

COD: c4492cbe90fb

Descrizione

Aiutante maggiore in 2°, in un momento particolarmente difficile del combattimento, essendo stato ferito il comandante del battaglione e caduti, dopo aspra e cruenta lotta, due comandanti di compagnia, assumeva il comando dei reparti duramente provati, dislocati su importante e delicata posizione del fronte. Calmo, sereno, audace, con fede e sprezzo del pericolo, durante sei giorni di furiosi attacchi del nemico con forze e mezzi preponderanti, resisteva ad oltranza, contrattaccando l’avversario. Colpito da congelamento, rifiutava dì essere ricoverato in ospedale per non lasciare il comando del battaglione aspramente impegnato. Facendosi trasportare a braccia, durante i contrattacchi, dove più ferveva la lotta per rincuorare alla resistenza, assicurava col suo eroico valore e con personale azione di comando, il possesso della tanto contesa e delicata posizione.

Bregu Scialesit (Fronte greco), 4 – 10 febbraio 1941

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia