PEDAGGI Pradis

COD: 673271cc47c1

Descrizione

"Comandante di plotone fucilieri, lo forgiava ai primi duri cimenti e in successivi eventi bellici si distingueva per ardente spirito offensivo e spiccato senso del dovere. Articolata la compagnia cui apparteneva in caposaldi e attaccata da agguerrite preponderanti forze alimentava, col suo valoroso esempio, la tenace resistenza. Caduti i caposaldi laterali e rimasto solo a fronteggiare l’aggressività nemica, resisteva indomito benchè ferito. Sconvolti gli apprestamenti a difesa, decimati i difensori, privo ormai di munizioni e di vettovaglie, ma forte della stoica fermezza dei pochi superstiti feriti, alla testa di essi, fallito l’estremo tentativo di ristabilire la situazione con audace contrassalto, impegnava epica lotta a colpi di bombe a mano nel punto più conteso del caposaldo e la protraeva imperterrito, finchè veniva falciato da raffica di mitragliatrice. Col suo eroico sacrificio continuava a tenere in grande onore, in terra straniera, il prestigio delle armi d’Italia. – Fronte russo, dicembre 1942".

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia