PAOLICCHI Stefano

COD: c0560792e4a3

Descrizione

"Incursore paracadutista, inquadrato nel contingente italiano inviato in Somalia nell’ambito dell’operazione umanitaria voluta dalle Nazioni Unite, partecipava col proprio distaccamento operativo al rastrellamento di un quartiere di Mogadiscio. Nel corso dei successivi combattimenti, proditoriamente provocati da miliziani somali, non esitava ad affrontare d’iniziativa e con lucida determinazione una postazione di mitragliatrice che sparava su una colonna di mezzi italiani. Incurante della propria incolumità si portava a distanza d’assalto con grande coraggio e spiccata perizia operativa, neutralizzava una copia di tiratori che gli sbarrava la strada, e durante l’ultimo sbalzo, veniva colpito da una raffica al petto. Nonostante la ferita, con un ultimo estremo sforzo riusciva a lanciare una granata sulla postazione della mitragliatrice costringendola al silenzio. Pur conscio della gravità delle sue condizioni, continuava ad incitare i suoi uomini, perdendo conoscenza nel vano tentativo di rialzarsi per proseguire nell’azione. Soccorso e sgomberato, decedeva all’ospedale di Mogadiscio. Fulgido esempio di elevate virtù militari, indomito valore, generosità e ardimento sublimate dal supremo sacrificio". – Mogadiscio, 2 luglio 1993

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia