MAZZONI Corrado

COD: 4dcae38ee11d

Descrizione

Guidava ripetutamente all’assalto la sua compagnia, dimostrando slancio e coraggio mirabili. Ferito ed accerchiato dal nemico in forze preponderanti, riusciva, nonostante le rilevanti perdite subite, ad aprirsi un varco con bombe a mano ed a sfuggirgli. Il giorno dopo, lanciatosi ancora all’assalto, benché ferito una seconda volta da una pallottola alla gamba, proseguiva animosamente nell’azione e penetrava valorosamente, per primo, nella trincea avversaria, dove veniva colpito nuovamente, e a morte, da due pallottole al petto.

Veliki Hrib, 29-30 agosto 1917

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia