MARSEILLE Hans Joachim

COD: 59f51fd69374

Descrizione

Pilota da caccia di raro ardire e di incomparabile perizia, con freddo, mirabile e cosciente coraggio in aspri cimenti e in duri combattimenti nel cieli del Mediterraneo e dell’Africa settentrionale, abbatteva 94 velivoli che sommava ad altri 7 apparecchi abbattuti nel cielo della Manica. Esempio costante di audacia e di ardimento, di fronte al rischio, confermava sempre le sue bellissime virtù di pilota eccezionale e di superbo combattente. – Cielo del Mediterraneo e dell’Africa Settentrionale Italiana, 26 aprile – 18 giugno 1942.

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia