MAJONE Giuseppe

COD: 82965d4ed815

Descrizione

Volontario in missione di guerra per l’affermazione degli ideali fascisti, pilota comandante di squadriglia da caccia, abilissimo e di grande audacia partecipava, alla testa del proprio reparto, a moltissime azioni belliche e più volte impegnava combattimento contro soverchianti forze nemiche. Con la sua azione travolgente, concorreva all’abbattimento di 35 aerei nemici, spesso rientrando alla base con l’apparecchio gravemente colpito. Il 30 dicembre 1938, per difendere una pattuglia di bombardieri nazionali pericolosamente minacciati da una formazione da caccia, non esitava a lanciarsi, con grande impeto e sprezzo del pericolo, contro i nemici che, numerosi, e forti di mezzi potenti, attaccavano da ogni lato. Rimasto isolato tra una ventina di avversari, non desisteva dall’impari lotta ed attaccava con eroico slancio, abbattendone due e colpendone altri. Esempio luminoso di combattente ardito, generoso e di raro valore.

Cielo di Spagna, giugno dicembre 1938

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia