LUSARDI Aldo

COD: f09696910bdd

Descrizione

Volontario di guerra, comandante di un plotone d’avanguardia, attaccato da forze avversarie, le contattaccava vigorosamente alla testa di pochi animosi. Mortalmente ferito all’addome e conscio della sua fine imminente, profferiva con stoica fierezza, nonostante lo strazio delle ferite, parole di entusiastica soddisfazione per il dovere compiuto e di devozione al Duce. Dettava poi ad un collega il proprio testamento che è tutto un inno di fede nei destini della Patria e del Fascismo, e lo firmava di suo pugno, postillandolo. Fulgido esempio di generosa abnegazione e di eroismo.

Monte Gundi, 5 novembre 1935

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia