LEONARDI Emanuele

COD: 838e8afb1ca3

Descrizione

Volontario in A.O. chiedeva il comando di una banda di nuova formazione e nel rischio di numerose ricognozioni ardite trasfondeva in essa il suo spirito, facendone un modello di disciplina e di volontà aggressiva. Incaricato di una esplorazione importantissima per l’imminente avanzata di una grande unità, assolveva pienamente il suo compito, prendendo vigoroso contatto col nemico, guidando con audacia e fermezza mirabile al fuoco la sua banda e due altre avute in rinforzo. Con animosa fermezza persisteva nel combattimento anche dopo l’improvviso tradimento degli abitanti del luogo ed il sopraggiungere di rinforzi nemici, con mitragliatrici. Ed anzi, intuendo nella aumentata aggressività avversaria, una manovra pericolosa per altri nostri reparti, si buttava con disperata energia a sventare la grave minaccia. Impegnato a fondo il combattimento, compensava lo sfavore del terreno e la grandissima sproporzione di forze con prodigi di personale eroismo e di perfetto comando. Cadeva sul campo dopo tre ore di attacchi e contrattacchi, consacrando col consapevole sacrificio la sublime abnegazione delle sue bande che ebbero tutti i nazionali uccisi o gravemente feriti e testimoniarono con l’ingente tributo di sangue la fedeltà al loro comandante.

Adi Chiltè (Adi Abò), 20 febbraio 1936

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia