LAVIANO Luigi

COD: 2c89109d4217

Descrizione

"Comandante di batteria d’artiglieria, già impegnata in aspra battaglia difensiva, declinava l’offerta di un ufficio presso un comando superiore per rimanere fra i suoi artiglieri, con i quali combatteva strenuamente per sei giorni consecutivi a protezione del ripiegamento della fanteria. Assolveva a prezzo di gravi sacrifici il difficile compito finchè attaccato di fronte e di fianco, cadeva ferito. Ciononostante accorreva nei punti più tormentati, incuorando e trascinando tutti con l’esempio ed a due irruzioni del nemico sulla posizione della batteria rispondeva con rapidi contrattacchi alla baionetta, ricacciandoli. Colpito il puntatore di un pezzo lo sostituiva personalmente e riprendeva il fuoco celere. Esaurite le munizioni e stretto da forze preponderanti anziché arrendersi continuava a lottare per assolvere alla solenne consegna di salvare le fanterie e cadeva eroicamente con i suoi artiglieri, come eroicamente aveva combattuto con essi per circa due anni. Bello esempio di attaccamento al dovere e di fermezza adamantina, confermata col suo sacrificio la tradizione eroica dell’Artiglieria italiana. – Fronte del Don (Russia), 9-16 dicembre 1942".

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia