LANFRANCONI Luigi

COD: e034fb6b66aa

Descrizione

Giovane di purissima fede, all’armistizio era tra i primi ad entrare nelle file partigiane ed a portarvi l’entusiasmo dei suoi ideali. In più mesi di durissima lotta, si batteva audacemente in pianura e in montagna, organizzando reparti e rifornendoli di armi, di viveri e di denaro. Braccato dal nemico che aveva fiutato in lui uno dei più importanti capi della Resistenza regionale veniva infine catturato. La sua indomabile energia lo spinse ad un audace tentativo di fuga. Raggiunto dal nemico, respingeva le intimazioni di resa. Colpito a morte, offriva la sua esistenza alla causa della libertà. Fulgido esempio di grande animo di combattente e di patriota.

Genova – Sampierdarena, 20 febbraio 1945 (D.P. 7 novembre 1969)

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia