GROSSO Umberto

COD: 38ca89564b22

Descrizione

Ufficiale di animo grande di cuore generoso. All’ordine del comandante di abbandonare la nave dilaniata e incendiata dal tiro a brevissima distanza di una squadra nemica comprendente più navi da battaglia, non scendeva con gli altri nelle zattere, rimaneva a bordo, perché alla sua nave non aveva ancora dato abbastanza di se stesso. Quando il comandante in 2° chiese chi volesse scendere con lui nel deposito delle munizioni per far saltare la nave, affinché non potesse divenire preda del nemico, egli si offrì per primo, fermo e sicuro. Non lo spingevano gli impeti e gli entusiasmi della giovinezza, ma la fredda, cosciente volontà dell’età avanzata. Nella notte illuminata dalle vampe dell’incendio seguì il comandante in 2° giù nell’oscurità della Santa Barbara: con lui diede fuoco alle cariche, e, come lui, non fece ritorno.

Mediterraneo Orientale, 28 marzo 1941

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia