GRIXONI Dario

COD: a8240cb8235e

Descrizione

Giovane energico, valoroso comandante di batteria. ha, in diciotto mesi di guerra, fatta generosa dedizione di ogni migliore energia al compimento del dovere, sublimato nella volontà del sacrificio. Nel breve libro della sua giovane esistenza ha scritto con ferrea volontà pagine di gloria a Guadalajara, a Orduna, a Santander, in Aragona, in un crescente di azioni semplici ed eroiche, chiudendole nel Levante, nel pieno fervore della battaglia, tra l’infuriare delle mitragliatrici che volle di sua volontà affrontare in un supremo sforzo, in un cosciente sereno sprezzo del pericolo, per apportare ai fanti quell’appoggio del suo fuoco voluto dalla sua arma e dal suo orgoglio di artigliere. Colpito a morte, conscio del suo grave stato, non ebbe che un pensiero: la batteria, e volle che continuasse il tiro, volle darne le ultime indicazioni e si spense in un supremo incitamento a sparare, in una suprema affermazione di fede al dovere, al Re, al Duce.

Benafer, 21 luglio 1938

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia