GASPARINI Aldo

COD: afdec7005cc9

Descrizione

Volontario in missione di guerra per l’affermazione degli ideali fascisti, pilota da caccia, partecipava a numerose azioni belliche distinguendosi sempre per valore e sprezzo del pericolo. In quattro combattimenti contro soverchianti forze nemiche, si comportava da valoroso contribuendo col suo magnifico slancio e spirito combattivo all’abbattimento di numerosi apparecchi avversari. Nel combattimento del 28 dicembre 1938 impegnato dal suo reparto contro cinquanta apparecchi nemici, si slanciò nella mischia con indomito valore riuscendo ad abbatterne uno: ferito gravemente subito dopo nell’impari lotta e costretto ad abbandonarla, anziché affidarsi al paracadute, che gli offriva la salvezza, per non cadere prigioniero tentava con supremo sforzo di rientrare nelle linee nazionali, ove giunto stremato dalle forze precipitava immolando la giovane esistenza alla nobile causa che aveva abbracciata.

Cielo di Lerida, 24 luglio – 28 dicembre 1938

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia