FERRO Giorgio

COD: e205ee2a5de4

Descrizione

Comandante di un battaglione partigiano di arditi, condusse con perizia e valore i suoi uomini nelle più audaci imprese di sabotaggio e di guerriglia, paralizzando il traffico di guerra del nemico ed arrecando ad esso ingentissime perdite fra cui un generale tedesco. Durante un attacco in forze da parte di nazi-fascisti, accettò il combattimento nonostante la schiacciante superiorità avversaria e, rimasto unico superstite nella posizione affidata a suo valore, continuava nella disperata lotta, finchè cadeva esanime crivellato di colpi a fianco dei compagni che lo avevano preceduto nell’estremo sacrificio. Fulgida figura di strenuo combattente e di valoroso comandante. – Garfagnana, 18 settembre 1944.

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia