FABBRIANI Mario

COD: 92fb0c6d1758

Descrizione

Reduce dalla guerra libica e da quella italo-austriaca, elemento fattivo nelle organizzazioni fasciste, guerriero di istinto, sempre pronto a pagare di persona in ogni impresa guerresca della Nazione. A 50 anni partecipava, volontario alla guerra di Spagna ed otteneva, con la rinunzia ad un incarico presso servizi, in retrovia, il comando di una compagnia " Frecce Azzurre”, rivelando, in più occasioni, saldezza ed altezza di ideale patriottico, singolare tempra di comandante e di combattente. Alla testa della sua compagnia, conquistava forti posizioni del nemico. Contrattaccato successivamente da forze superiori, animava con eroico contegno il proprio reparto, mantenendo le posizioni conquistate. Ferito gravemente volle rimanere fra i suoi soldati, fino a quando la situazione non fu ristabilita. Moriva due giorni dopo, manifestando la soddisfazione di aver dato la sua vita per una alta causa della Patria.

Loma del Portillo, 27 settembre 1937

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia