DI CURZIO Gino

COD: da8ce53cf024

Descrizione

Comandante di plotone fucilieri, già distintosi in numerosi combattimenti per indomito coraggio ed ardimento, faceva rifulgere ancora una volta il suo valore in una sanguinosa azione, svolta in condizioni ambientali particolarmente avverse. Alla testa del suo plotone, con ardita manovra, attaccava di sorpresa un fortino di un caposaldo, conquistandolo all’arma bianca e costringendo il nemico a ripiegare con forti perdite. Resisteva poi eroicamente, con i suoi uomini, a tre successivi contrassalti avversari, finché, esaurite le munizioni, attendeva impavido il nemico, in piedi sul fortino, ed impegnava con esso, rifiutando la resa, l’ultima impari lotta all’arma bianca. Cadeva colpito a morte gridando: “Avanti 81° Fanteria, Viva l’Italia”.

Zona di Nowaja Orlowka (Fronte russo), dicembre 1941

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia