DEGOL Giuseppe

COD: 59c33016884a

Descrizione

Trentino di nascita, di classe anziana, ma ancora vincolato al servizio militare nell’esercito austriaco, lasciava in Australia, dove aveva stabilito i propri interessi,
la moglie e i figli colà residenti, per venire a combattere, volontario, l’ultima guerra d’indipendenza. Si distinse per audaci imprese di ricognizione, condotte sempre a termine con felice risultato, nelle quali catturò diverse pattuglie avversarie. Comandante di una grossa pattuglia scelta, si slanciava alla testa dei suoi uomini all’attacco di un nucleo di nemici in forte posizione. Colpito mortalmente al petto, continuò ad incitare i suoi uomini a perseverare nell’azione, e col suo esempio eroico e con la sua parola, seppe infondere in essi tanto slancio ed ardire, che essi, sebbene di gran lunga inferiori di numero, in un nuovo e più furioso assalto, riuscirono a sloggiare il nemico ed a volgerlo in fuga. Esausto, esalava l’ultimo respiro al grido di "Viva l’Italia!"

Corna Calda (Albaredo – Trentino), 14 novembre 1915

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia