DE JANNI Amedeo

COD: 6cd67d9b6f01

Descrizione

“Comandante di una squadra fucilieri, nonostante l’ordine di ripiegare, pur conscio del supremo sacrificio cui si votava, si muniva di un fucile mitragliatore e rimaneva sul posto con due guardie, riuscendo a proteggere, malgrado il nutrito fuoco di artiglieria e mortai, il ripiegamento del proprio plotone, incalzato da preponderanti forze avversarie. Caduto il tiratore, imbracciava decisamente l’arma ed in piedi, sereno ed indomito, continuava a falciare la fanteria nemica, che veniva all’assalto. Esaurite le munizioni e ferito, resisteva ancora a colpi di bombe a mano, finché veniva sopraffatto dal nemico. – Hoprensha (Fronte greco), 6 dicembre 1940”.

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia