CREMISI Amedeo

COD: 55b37c5c270e

Descrizione

"Ufficiale di altissime doti militari distintosi in precedenti azioni per sereno sprezzo del pericolo ed ardente entusiasmo. In difficile aspra contingenza di guerra, malgrado le atroci sofferenze causategli da un congelamento di terzo grado agli arti inferiori, rifiutava sdegnosamente di allontanarsi dalla linea di fuoco. Durante un violento attacco nemico appoggiato da mezzi corazzati, benchè ferito da scheggia di mortaio alimentava con la parola e con l’esempio la strenua resistenza. In un momento tragico, raccolti i pochi superstiti, vinto con la sua indomabile volontà il dolore fisico delle ferite, si scagliava al contrassalto. Nuovamente ferito e grondante di sangue, trovava ancora la forza di buttarsi contro il nemico manovando a clava il moschetto finchè cadeva colpito da una raffica di mitragliatrice. Fulgido esempio di indomito ardimento e di suprema dedizione al dovere. – Tscherkowo (Russia), 9 gennaio 1943".

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia