COLETTA Renato

COD: d86ea612dec9

Descrizione

Comandante di compagnia, già distintosi in precedenti fatti d’armi, conduceva arditamente il proprio reparto all’assalto di munita posizione avversaria. Ferito da scheggia di granata, rifiutava qualsiasi cura, incitando i portaferiti a prodigarsi per gli ascari. Si lanciava poi, incurante di ogni rischio, alla testa della compagnia, contro reticolati nemici, dove una raffica di mitragliatrice gli stroncava il grido di “Savoia” mentre si accingeva ad irrompere nella posizione nemica. Magnifico esempio di dedizione al dovere e di spirito di sacrificio.

Daharboruk (A.O.), 11 – 12 agosto 1940

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia