COCITO Leonardo

COD: 076a0c97d09c

Descrizione

Assertore di ogni umana libertà impugnò fra i primi le armi per la lotta di liberazione nazionale. Comandante di una banda partigiana guidò i suoi uomini in audaci imprese, trascinandoli con l’esempio in epiche gesta. La morte lo risparmiò sul campo per ghermirlo martire a coronamento della sua vita che fu apostolato di fede. Vile delazione lo fece cadere nelle mani del nemico e, dopo prigionia e sevizie, fu portato al capestro che gli spezzò la vita mentre nel supremo momento, destando l’ammirazione dei carnefici per il suo fiero contegno, elevava al Cielo il grido di "Viva l’Italia". – Brà – Torino, 8 settembre 1943 – 8 settembre 1944.

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia