CHIEFFI Fernando

COD: 5e388103a391

Descrizione

Durante un’azione contro importante e munito caposaldo, incurante della micidiale reazione avversaria, per primo si lanciava all’attacco, esempio ed incitamento ai legionari, Accortosi che un centro di fuoco nemico ostacolava notevolmente l’avanzata della compagnia, di iniziativa, alla testa di pochi coraggiosi, lo assaltava, a bombe a mano ed all’arma bianca, riuscendo a sopraffarne i difensori. Ferito una prima volta, declinando l’invito del proprio comandante di abbandonare la lotta si lanciava ancora nella mischia nel risoluto tentativo di raggiungere le posizioni avversarie. Colpito nuovamente a morte da una raffica di mitragliatrice, si abbatteva sul parapetto della trincea nemica che aveva raggiunto con ferrea decisione. L’avversario, ammirato da tanto valore, ne onorava la salma con degna sepoltura.

Guri i Topit (Fronte greco), 4 aprile 1941

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia