CALABRO’ Giovanni

COD: dc912a253d1e

Descrizione

Aggregatosi per raggiungere la sua sede di servizio ad una autocolonna che veniva attaccata da preponderanti forze nemiche, dava prova di indomito valore. In fase assai critica, benché gravemente ferito, assunto il comando di pochi valorosi superstiti, persisteva in impari lotta a colpi di bombe a mano. Per favorire il ricupero di una mitragliatrice rimasta su un autocarro in fiamme, faceva utilizzare da due compagni il suo corpo ormai straziato dando loro il punto di appoggio per salire celermente sull’automezzo. In tale atteggiamento veniva colpito mortalmente. Esempio luminoso di assoluta dedizione al dovere. – Kvasica Crumrlj, 22 settembre 1942.

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia