CAIZZO Emilio

COD: 0584ce565c82

Descrizione

Volontario guastatore, sebbene a riposo per ferita riportata in precedente azione, chiedeva ed otteneva di partecipare, quale portacarica, all’attacco di munita ridotta nemica. Oltrepassato con un compagno il varco di un reticolato sotto intenso fuoco, sebbene colpito da scheggia di granata, riusciva a portarsi sotto l’opera fortificata e a provocare lo scoppio della carica, distruggendo due mitragliatrici nemiche. Colpito una seconda volta più gravemente e già allo stremo delle forze, visto cadere un compagno, con epico gesto gli strappava dalle mani la carica già accesa e la portava sulla piazzola nemica, ove, in supremo olocausto, immolava la giovane vita per la Patria.

Tobruk (A.S.) 15 – 16 maggio 1941

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia