BRACCINI Gianfilippo

COD: a8c88a0055f6

Descrizione

"Durante numerose pattuglie eseguite in difficili contingenze, catturava al nemico armi e munizioni. Dislocato in posto avanzato, impegnava con grande efficienza la sua arma automatica contro la fanteria attaccante al seguito di mezzi corazzati. Ben due volte ferito, rifiutava sempre con disdegno ogni soccorso, continuando la sua azione. Accortosi che il nemico spostava l’attacco in altra direzione, per sottrarsi al fuoco micidiale della sua arma, con atto di supremo ardimento, si collocava in posizione elevata, scoperta e molto battuta, per poter continuare il fuoco con la stessa efficacia. Contribuiva così in modo decisivo a chiarire un difficile momento di particolare aggressività avversaria. Una terza ferita ne stroncava la giovane esistenza interamente tesa al dovere fino al sacrificio. Esempio di indomabile ardire e di insuperabile dedizione al dovere. – Tscherkowo, 9 gennaio 1943".

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia