BETTI Rodolfo

COD: eb163727917c

Descrizione

"Direttore dei conti, dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 partecipava valorosamente con il proprio reggimento alla guerriglia contro i tedeschi. Catturato insieme ad altri ufficiali, venne escluso, perché appartenente ai servizi, da coloro che dovevano essere fucilati per la resistenza opposta ai nazisti. Presente alla strage dei propri colleghi non resistette al pensiero di poter sopravvivere alla immane tragedia e, portatosi con energica fierezza avanti a tutti, prese il posto di altro ufficiale gridando ai massacratori: "Voglio cadere dov’è caduto il mio Colonnello". Nel momento in cui cadeva crivellato dal piombo tedesco trovava ancora la forza di gridare "Viva l’Italia!". Fulgido esempio di sacrificio, di dedizione al dovere e di amor di Patria. – Monte Gallarate (Albania), ottobre 1943".

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia