BERNARDINI Oreste

COD: 58a2fc6ed39f

Descrizione

Comandante di banda irregolare, rinunziava temporaneamente a recarsi nel Regno in licenza, per partecipare volontario ad un combattimento nel quale sapeva che sarebbero stati impegnati i propri gregari. Attaccato in posizione svantaggiosa da rilevanti forze nemiche, benché senza alcuna speranza di ricevere rinforzi, resisteva per più ore sul posto, malgrado le gravi perdite subite, animando i gregari alla disperata resistenza con il suo meraviglioso esempio. Rimasto con pochi uomini ed invitato dai suoi a salvarsi, rispondeva: “Questo è il mio posto e qui devo morire”. Ferito, continuava nella sua tenace resistenza. Circondato, si difendeva ancora con bombe a mano, finché sopraffatto dal numero, immolava gloriosamente la vita sul campo.

(A.O.I.) Passo Iziet-Ber, 17 marzo 1938

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia