BARUZZI Aurelio

COD: a8baa56554f9

Descrizione

"Comandante di un reparto di bombardieri a mano, si slanciava per primo in un camminamento austriaco, catturandovi uomini e materiali. Due giorni dopo, accompagnato da soli quattro uomini, irrompeva in un sottopassaggio della ferrovia apprestato a difesa, contro il quale si erano spuntati gli attacchi dei due giorni precedenti, intimando audacemente, la resa a ben duecento uomini, che venivano catturati unitamente a due cannoni e ricco bottino di armi e materiali. Più tardi partecipava al passaggio a guado dell’Isonzo, si spingeva in Gorizia e nella stazione innalzava la prima bandiera italiana. – Gorizia, 6-8 agosto 1916".

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia