BARILATTI Achille

COD: d1f491a404d6

Descrizione

Comandante di distaccamento partigiano sopraffatto dopo strenua difesa da ingenti forze fasciste, fieramente rifiutava di avere salva la vita pur di non tradire i compagni. Il massacro di 27 partigiani barbaramente trucidati sotto i suoi occhi non lo intimorì ed il suo animo acceso da sdegno per tanto scempio non tremò innanzi al martirio. Dopo avere rinfacciato al nemico l’insulto di traditore della Patria cadeva sotto il piombo fratricida gridando: "Viva l’Italia". – Montalo di Cessa Palombo, Muccia di Camerino, 22-23 marzo 1944.

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia