BALDASSARRE Ettore

COD: ec8956637a99

Descrizione

Valente artigliere, tecnico insigne, già distintosi per capacità, coraggio e sprezzo del pericolo in numerosi combattimenti ha, quale comandante di grande unità, contribuito in modo decisivo a vittorie riportate dalle nostre armi in aspre battaglie. Incurante di ogni rischio, mosso dal desiderio di portare la sua parola incitatrice alle truppe era sempre fra i suoi soldati nei punti più esposti. Durante la preparazione di un attacco veniva gravemente ferito in seguito a bombardamento aereo mentre trovavasi fra le truppe di prima schiera. A malgrado della conseguente fortissima emorragia, consentiva di essere trasportato al posto di medicazione soltanto dopo aver dato le direttive per la prosecuzione dell’azione a chi doveva succedergli nel comando. Trasportato ad una sezione di sanità sopportava virilmente una dolorosa operazione chirurgica e decedeva dopo poco pronunziando parole di fede nel felice esito della battaglia. – Ain el Gazala, Bir Acheim, Tobruk, Sidi el Barrani (A.S.), 16 marzo 26 giugno 1942.

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia