ARALDI Alberto

COD: 44f683a84163

Descrizione

Patriota di grande fede e di purissime doti, coraggioso, indomito e valoroso comandante partigiano, guidava i propri uomini alle più ardi te imprese dando con le sue epiche gesta, alle popolazioni atterite dalla prepotenza e dai sopprusi degli oppressori, la fede del movimento partigiano. Dopo aver compiuto per sua iniziativa azioni di leggendario valore, organizzava un audace piano per colpire uno dei amggiori responsabili delle ignominie e delle efferatezze. Catturato per vile delazione mentre si accingeva a compiere la missine veniva condannato a morte ed afforntava con fierezza e serenità il plotone di esecuzione che col piombo fratricida troncava la sua balda esistenza. Cadeva la grido "Viva l’Italia!", esempio ed assertore fi ogni eroismo. – Cimitero di Piacenza, 6 febbraio 1945.

Informazioni aggiuntive

grado

anno del fatto - medaglia

data del fatto - medaglia